Loading...

Streghe delle sorelle Simili alla pizzaiola.

Streghe delle sorelle simili alla pizzaiola.

È la tarda serata del giorno di Pasqua, figlio a letto ( tossicchia, accidenti!), marito fuori, tv accesa sul solito programma crime…

La perfezione insomma.

Domani è Pasquetta e noi, invece di fare gite o scampagnate, torneremo a casa da Rimini la mattina presto per evitare code lunghissime.

C’è pure caso che faremo un salto al lavoro, per fortuna a breve ci saranno altri giorni di festa!

Dopo aver dato una svecchiata alla pagina ABOUT del sito, messo qualche foto personale nuova, mi metto a scrivere questa ricetta che ho fatto ormai mesi e mesi fa.

La base di queste streghe alla pizzaiola è delle sorelle Simili, le panificatrici più famose di Bologna e dintorni; le streghe sono un classico di ogni forno bolognese e sono uno snack che piace a grandi e piccini: inizi mangiandone una e finisci per dare fondo a un sacchetto intero.

Io ho aggiunto, e non è un’ invenzione mia ma una variazione che si trova spesso nei panifici, un po’ di pomodoro e di origano.

Le ho fatte così principalmente perché a Lorenzo piace tantissimo la versione “pizza” e volevo farlo felice: ora me le chiede due volte a settimana circa, purtroppo non ho tutto questo tempo per farle e rifarle ma durano a lungo se tenute in un contenitore ermetico quindi se ne possono fare in quantità.

Print Recipe
Streghe delle sorelle Simili alla pizzaiola.
Porzioni
6
Porzioni
6
Istruzioni
  1. Mettete in una ciotola la farina, il lievito in polvere, l'acqua e lo strutto morbido. Impastate ( a mano o con la planetaria) e dopo qualche minuto aggiungete il sale.
  2. Impastate ancora fino ad avere un panetto liscio ed elastico. Lasciatelo lievitare fino al raddoppio ( con questa dose ci vorrà circa un'ora, se diminuite il lievito basta far lievitare più a lungo).
  3. Stendete con una macchinetta per la pasta o un mattarello una sfoglia grande da tagliare a rombi irregolari o, se preferite, staccate piccoli pezzi di impasto e stendeteli. L'importante è che la sfoglia sia sottile il più possibile, aiutatevi con poca farina se si dovesse appiccicare troppo.
  4. Ungete una placca da forno con olio d'oliva ( non usate carta forno per questa ricetta!), disponete distanziate le streghe, bucherellatele con una forchetta per non farle gonfiare e spennellatele con un po' di concentrato di pomodoro diluito con olio d'oliva; se serve aggiungete anche un pizzico di sale. Spolverate con l'origano secco e infornate
  5. Infornate a forno già caldo a 220°C per 8-10 minuti; controllate a vista perché si bruciano in un momento.

 

Streghe delle sorelle simili alla pizzaiola.

 

You might also like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.