Loading...

Torta tres leches ( o dei tre latti).

Print Recipe
Torta tres leches ( o dei tre latti).
Porzioni
8
Ingredienti
Per la torta:
Per la bagna:
Porzioni
8
Ingredienti
Per la torta:
Per la bagna:
Istruzioni
  1. Montate lo zucchero e il burro, aggiungete le uova una alla volta fino ad avere una crema spumosa e paglierina.
  2. Aggiungete sale, lievito e farina setacciati assieme e mescolate cercando di evitare grumi. Versate il composto in una teglia ben imburrata quadrata o rettangolare di circa 24x24 o 20x30 cm. Cuocete in forno statico a 180°C per una quarantina di minuti ( come sempre fa fede la prova stecchino).
  3. Mescolate latte intero, panna fresca e latte condensato in una ciotola. Appena la torta esce dal forno bucherellatela con uno stecchino in maniera omogenea e versateci sopra il mix di latte. Versatelo ovunque in modo che la torta si bagni completamente.
  4. Appena la torta si è raffreddata abbastanza copritela e mettetela in frigo. Deve rimanerci almeno quattro ore.
  5. Al momento di servirla montate la restante panna con lo zucchero a velo, coprite la torta e aggiungete la frutta che preferite ben lavata e tagliata. Se piace potete dare una spolverata di cannella.

Biscotti di frolla con crema al cioccolato bianco e whisky.

Print Recipe
Biscotti di frolla con crema al cioccolato bianco e whisky.
Porzioni
8
Ingredienti
Per la crema
Porzioni
8
Ingredienti
Per la crema
Istruzioni
  1. Per la frolla: battete zucchero e burro assieme fino ad avere un composto spumoso, aggiungete la farina e il semolino e mescolate prima con una spatola poi con le mani comprimendo le briciole che si formano fino ad ottenere un panetto di impasto che coprirete con pellicola e lascerete in frigo per almeno un'ora.
  2. Per la crema: mettete in un pentolino la panna e il cioccolato bianco, inserite questo pentolino dentro uno più grande riempito con acqua calda ( il classico bagno maria). Mescolate fino a che il cioccolato non si è sciolto e la crema è lucida; aggiungete il whisky, mescolate e tenete da parte fino a raffreddamento per poi conservare in frigo almeno due ore per avere la giusta consistenza spalmabile.
  3. Stendete la frolla con uno spessore di poco meno di mezzo centimetro e ricavate dei biscotti usando la forma che preferite. Fate in modo che il numero di biscotti sia pari e su metà di questi create, con uno stampo più piccolo, una " finestrella". Mettete le teglie coi biscotti crudi in frigo per 20 minuti prima di infornare.
  4. Cuocete i biscotti in forno statico a 150°C per 10- 15 minuti, devono diventare appena dorati. Toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare completamente; da caldi sono morbidissimi e si disfano al tocco.
  5. Quando sono completamente freddi ( o anche il giorno dopo) accoppiate un biscotto pieno con uno con la finestrella spalmando nel mezzo abbondante crema di whisky. Si conservano in una scatola di latta per qualche giorno.

Biscotti morbidi alla ricotta e limone.

Print Recipe
Biscotti morbidi alla ricotta e limone.
Porzioni
8
Ingredienti
Porzioni
8
Ingredienti
Istruzioni
  1. Mettete la ricotta in un colino e lasciatela scolare per circa un'ora in modo da farle perdere il siero. Setacciate in una ciotola la farina e il lievito, aggiungete zucchero, scorza di limone, semi di vaniglia e sale.
  2. Mescolate e aggiungete la ricotta, impastando delicatamente con le mani. Otterrete un impasto molto morbido. Staccate delle palline di impasto, arrotondatele e sistemate su una teglia rivestita di carta forno.
  3. Cuocete in forno statico a 180°C per 8-10 minuti o fino a che non sono ben dorati. Spolverateli ancora caldi di zucchero a velo o, ancora meglio, rotolateli completamente nello zucchero a velo. Serviteli tiepidi o freddi. Si conservano qualche giorno in una scatola di latta.

Torta al cioccolato facilissima con frosting al cacao.

Print Recipe
Torta al cioccolato facilissima con frosting al cacao.
Porzioni
8
Ingredienti
Per la torta:
Per il frosting:
Porzioni
8
Ingredienti
Per la torta:
Per il frosting:
Istruzioni
  1. Preriscaldate il forno a 180°C, imburrate una teglia di 23 cm di diametro.
  2. In una ciotola mescolate lo zucchero, la farina, il cacao, il lievito, il bicarbonato di sodio e il sale.
  3. Aggiungete la panna acida, l'olio, l'uovo e la vaniglia. Aggiungete poi a filo il caffè ( o l'acqua) bollente mescolando vigorosamente a mano o con la planetaria.
  4. Versate l'impasto nella teglia e cuocete in forno per 30- 35 minuti. Lasciate raffreddare la torta poi rimuovetela dalla teglia.
  5. Per il frosting: in una ciotola capiente, usando delle fruste elettriche, combinate burro e cacao. Aggiungete man mano il latte e lo zucchero a velo fino ad avere la giusta consistenza per ricoprire la torta. Aggiungete il glucosio/ golden syrup p miele e la vaniglia, mescolate bene, lasciate riposare dieci minuti almeno. Potete conservarla qualche giorno ben coperta in frigo, fredda ha la consistenza di una mousse (ed è ottima da mangiare al cucchiaio ma scommetto l'avreste scoperto da soli).
  6. Spalmate abbondantemente la torta con il frosting solo una volta che si è ben raffreddata.

Streghe delle sorelle Simili alla pizzaiola.

Print Recipe
Streghe delle sorelle Simili alla pizzaiola.
Porzioni
6
Porzioni
6
Istruzioni
  1. Mettete in una ciotola la farina, il lievito in polvere, l'acqua e lo strutto morbido. Impastate ( a mano o con la planetaria) e dopo qualche minuto aggiungete il sale.
  2. Impastate ancora fino ad avere un panetto liscio ed elastico. Lasciatelo lievitare fino al raddoppio ( con questa dose ci vorrà circa un'ora, se diminuite il lievito basta far lievitare più a lungo).
  3. Stendete con una macchinetta per la pasta o un mattarello una sfoglia grande da tagliare a rombi irregolari o, se preferite, staccate piccoli pezzi di impasto e stendeteli. L'importante è che la sfoglia sia sottile il più possibile, aiutatevi con poca farina se si dovesse appiccicare troppo.
  4. Ungete una placca da forno con olio d'oliva ( non usate carta forno per questa ricetta!), disponete distanziate le streghe, bucherellatele con una forchetta per non farle gonfiare e spennellatele con un po' di concentrato di pomodoro diluito con olio d'oliva; se serve aggiungete anche un pizzico di sale. Spolverate con l'origano secco e infornate
  5. Infornate a forno già caldo a 220°C per 8-10 minuti; controllate a vista perché si bruciano in un momento.