Casatiello napoletano.

11 Marzo 2019 | By

Print Recipe
Casatiello napoletano.
Istruzioni
  1. Frullate il lievito con un bicchiere dell'acqua prevista nella ricetta, lasciatelo riposare una decina di minuti.
  2. Impastate quindi la farina, il lievito, lo strutto, il sale e la restante acqua fino ad avere una palla liscia. Lasciatela lievitare fino al raddoppio.
  3. Stendete l'impasto in un rettangolo, spennellatelo abbondantemente con lo strutto e cospargete di parmigiano e pepe macinato. Piegate i due lati corti del rettangolo uno sull'altro, formando la classica piegatura a libro. Lasciate riposare 15 minuti, ruotate l'impasto di 90° e ripetete l'operazione altre due volte sempre ungendo e aggiungendo pepe e parmigiano prima di piegare.
  4. Tenete da parte 30-40 gr di impasto che servirà a creare i cordoncini che reggono le uova sode.
  5. Stendete l' impasto un' ultima volta a rettangolo e copritelo coi dadi di salumi e formaggio. Arrotolatelo sul lato lungo e mettetelo a lievitare in uno stampo da ciambella aggiungendo le uova premendole leggermente sull'impasto e tenendole ferme con due cordoncini di impasto messi a croce che si possono incollare al restante impasto con un po' d'acqua.
  6. Fate lievitare un paio d'ore poi infornate a 180°C per circa un'ora.

Marmellata d’arance alla birra weiss.

17 Novembre 2018 | By

Print Recipe
Marmellata d'arance alla birra weiss.
Porzioni
3 vasetti da 200 gr circa
Ingredienti
Porzioni
3 vasetti da 200 gr circa
Ingredienti
Istruzioni
  1. In una pentola mettete zucchero e acqua, fate andare a fuoco dolce fino a che lo zucchero non si è sciolto del tutto. Lasciate intiepidire
  2. Sbucciate le arance, fatele a pezzi e mettetele in una ciotola con la birra e lo sciroppo di acqua e zucchero; lasciatele a riposare, coperte, per una notte.
  3. Scolate le arance dal liquido, mettete il liquido in una pentola e portatelo ad ebollizione; fate bollire per cinque minuti poi aggiungete le arance e la mela cotogna sbucciata e tagliata a pezzi e il cucchiaino di zenzero in polvere.
  4. Fate cuocere a fuoco lento per 30 minuti, passati questi fate la prova piattino* ogni 10 minuti fino ad ottenere la densità desiderata.
  5. Invasate la marmellata ancora calda in vasetti sterili, chiudeteli e capovolgeteli fino a completo raffreddamento.
  6. Una volta raffreddati controllate si sia creato il sottovuoto, in caso contrario mettete i vasetti in acqua fredda in una pentola alta, che li copra completamente, e portateli a bollore fino a che il sottovuoto non si è creato. Lasciateli raffreddare nell'acqua.
  7. Se vi rimangono dei vasetti particolarmente ostici al sottovuoto potete conservarli in frigo e mangiare la marmellata nel giro di una settimana/ dieci giorni.
Recipe Notes
  • Mettete una goccia di marmellata su un piatto freddo, inclinatelo, se la marmellata cola subito cuocete ancora, se rimane salda almeno qualche secondo è pronta.

Crescenta al Gorgonzola.

1 Marzo 2018 | By

Print Recipe
Crescenta al Gorgonzola.
Porzioni
10
Ingredienti
Porzioni
10
Ingredienti
Istruzioni
  1. Sciogliete il lievito in metà acqua, impastate poi in una ciotola tutti gli ingredienti tranne l'uovo. Il gorgonzola si amalgamerà facilmente al resto.
  2. Impastate delicatamente e formate una palla, fatela lievitare, coperta da pellicola, per circa un'ora.
  3. Stendete la pasta con un mattarello senza rilavorarla, formate un rettangolo alto circa 1,5 cm. Tagliate dei rettangoli delle dimensioni che preferite, spennellateli con uovo battuto e lasciateli lievitare ancora, coperti da un telo, per 30- 40 minuti. È normale che non crescano molto.
  4. Infornate a 180°C per 20- 30 minuti facendo attenzione che non coloriscano troppo. Sfornateli e fateli raffreddare.

Churros spagnoli.

1 Febbraio 2018 | By

Print Recipe
Churros spagnoli.
Istruzioni
  1. Mettete l'acqua sul fuoco con la scorza di limone. Quando l'acqua bolle togliete la scorza, aggiungete il sale e versate la farina setacciata. Mescolate molto bene fino a non avere grumi.
  2. Lasciate riposare la pastella per un'ora in luogo fresco.
  3. La ricetta suggerisce di formare i churros con la sac- a- poche e la bocchetta a stella (o con l'apposito attrezzo che io non ho) su un piano infarinato e chiuderli ad anello per poi buttarli nell'olio bollente, io li ho spremuti direttamente nella padella (l'impasto non è morbidissimo ma io spremo passatelli da una vita, nulla mi ferma).
  4. Quando sono dorati su entrambi i lati scolateli su carta assorbente, spolverizzateli di zucchero semolato e, volendo, cannella. Serviteli immediatamente con una bella cioccolata in tazza densa e fumante ( o un buon caffè).

Brezel con lievito madre

30 Settembre 2017 | By

Print Recipe
Brezel con lievito madre.
Istruzioni
  1. Sciogliete con le fruste o una forchetta la pasta madre nell'acqua col malto o miele.
  2. Aggiungete l'olio o il burro, la farina e in ultimo il sale.
  3. Impastate fino ad avere un panetto liscio ed elastico, copritelo e mettetelo in luogo tiepido fino al raddoppio.
  4. Mettete a bollire l'acqua col sale e il bicarbonato, dividete l'impasto in pezzi di circa 130 gr, fatene dei rotoli lunghi e sottili e intrecciateli come è tipico dei brezel.
  5. Bollite ogni brezel tenendolo con una ramaiola per 40 secondi/ 1 minuto (con la soda caustica basterebbero 10 secondi per averli scuri e lucidi ma col bicarbonato occorre un po' di più per aver un risultato simile).
  6. Mettete i brezel bolliti su una teglia da forno, cospargeteli di sale grosso, incideteli con un coltello nella parte curva e infornateli a 200°C per 20 minuti circa.

Panini cacio e pepe.

14 Giugno 2017 | By

Print Recipe
Panini cacio e pepe.
Porzioni
10
Porzioni
10
Istruzioni
  1. Frullate con un frullatore a immersione la pasta madre con l'acqua e il miele. Frullo sempre la pasta madre prima dell'utilizzo per ottenere un risultato migliore.
  2. Nella planetaria mettete la farina, il burro morbidissimo, il pecorino, il pepe e la pasta madre frullata, impastate per un paio di minuti poi aggiungete il sale e tornate a impastare fino ad avere una palla liscia ed omogenea.
  3. Fate lievitare fino al raddoppio in una ciotola coperta e in un luogo tiepido. Sgonfiate la pagnotta e formate dei panini di circa 60-65 gr l'uno. Metteteli sulla teglia e lasciateli di nuovo lievitare fino al raddoppio.
  4. Scaldate il forno a 220°C mettendo dentro un pentolino pieno d'acqua. Spennellate i panini col latte e infornateli per 15 minuti, abbassando poi la temperatura a 190°C per altri 15-20 minuti.

Bue alla California, ricetta dell’Artusi.

5 Marzo 2017 | By

Print Recipe
Bue alla California, ricetta dell'Artusi.
Un sostanzioso secondo piatto.
Porzioni
4
Ingredienti
Porzioni
4
Ingredienti
Istruzioni
  1. Rosolate la carne sul fuoco col burro, la cipolla e la carota tagliate grossolanamente. Quando la carne avrà preso colore versate l'aceto, quando è evaporato aggiungete l'acqua e la panna.
  2. Fate cuocere a fiamma bassa per circa tre ore avendo cura che il liquido non asciughi troppo. Tagliate la carne solo una volta ben fredda e servitela riscaldata col sugo passato al setaccio (o frullato) in modo da risultare cremoso.