Loading...

Rugelach al cioccolato.

Print Recipe
Rugelach al cioccolato.
Porzioni
8
Ingredienti
Per la pasta
Per la crema al cioccolato
Per farcire i cornetti
Per spennellare i cornetti
Porzioni
8
Ingredienti
Per la pasta
Per la crema al cioccolato
Per farcire i cornetti
Per spennellare i cornetti
Istruzioni
  1. A mano o col mixer amalgamate tutti gli ingredienti per la pasta dei rugelach. Formate un panetto, copritelo con la pellicola e mettetelo in frigo almeno 4 ore.
  2. Per la crema: portate a ebollizione il burro e la panna, quando bollono aggiungete il cioccolato e mescolate, togliendo il pentolino dal fuoco, fino a che non sarà sciolto. Scaldate il forno a 180°C.
  3. Su un piano di lavoro leggermente infarinato stendete la pasta con un mattarello: dovrete ottenere un disco di circa 30 cm di diametro. Spalmate il disco di pasta con la crema poi spargete sopra gli ingredienti della farcitura. Tagliate il disco in 12 spicchi e arrotolateli per dar loro la forma di piccoli croissant.
  4. Mescolate tuorlo e acqua, spennellate i cornetti e cospargeteli di zucchero semolato e cannella.
  5. Mettete i rugelach su una teglia e infornate per circa 20 minuti, fino a quando sono ben dorati. Lasciateli raffreddare una decina di minuti almeno prima di assaggiarli.

Streghe delle sorelle Simili alla pizzaiola.

Print Recipe
Streghe delle sorelle Simili alla pizzaiola.
Porzioni
6
Porzioni
6
Istruzioni
  1. Mettete in una ciotola la farina, il lievito in polvere, l'acqua e lo strutto morbido. Impastate ( a mano o con la planetaria) e dopo qualche minuto aggiungete il sale.
  2. Impastate ancora fino ad avere un panetto liscio ed elastico. Lasciatelo lievitare fino al raddoppio ( con questa dose ci vorrà circa un'ora, se diminuite il lievito basta far lievitare più a lungo).
  3. Stendete con una macchinetta per la pasta o un mattarello una sfoglia grande da tagliare a rombi irregolari o, se preferite, staccate piccoli pezzi di impasto e stendeteli. L'importante è che la sfoglia sia sottile il più possibile, aiutatevi con poca farina se si dovesse appiccicare troppo.
  4. Ungete una placca da forno con olio d'oliva ( non usate carta forno per questa ricetta!), disponete distanziate le streghe, bucherellatele con una forchetta per non farle gonfiare e spennellatele con un po' di concentrato di pomodoro diluito con olio d'oliva; se serve aggiungete anche un pizzico di sale. Spolverate con l'origano secco e infornate
  5. Infornate a forno già caldo a 220°C per 8-10 minuti; controllate a vista perché si bruciano in un momento.

Casatiello napoletano.

Print Recipe
Casatiello napoletano.
Istruzioni
  1. Frullate il lievito con un bicchiere dell'acqua prevista nella ricetta, lasciatelo riposare una decina di minuti.
  2. Impastate quindi la farina, il lievito, lo strutto, il sale e la restante acqua fino ad avere una palla liscia. Lasciatela lievitare fino al raddoppio.
  3. Stendete l'impasto in un rettangolo, spennellatelo abbondantemente con lo strutto e cospargete di parmigiano e pepe macinato. Piegate i due lati corti del rettangolo uno sull'altro, formando la classica piegatura a libro. Lasciate riposare 15 minuti, ruotate l'impasto di 90° e ripetete l'operazione altre due volte sempre ungendo e aggiungendo pepe e parmigiano prima di piegare.
  4. Tenete da parte 30-40 gr di impasto che servirà a creare i cordoncini che reggono le uova sode.
  5. Stendete l' impasto un' ultima volta a rettangolo e copritelo coi dadi di salumi e formaggio. Arrotolatelo sul lato lungo e mettetelo a lievitare in uno stampo da ciambella aggiungendo le uova premendole leggermente sull'impasto e tenendole ferme con due cordoncini di impasto messi a croce che si possono incollare al restante impasto con un po' d'acqua.
  6. Fate lievitare un paio d'ore poi infornate a 180°C per circa un'ora.

Marmellata d’arance alla birra weiss.

Print Recipe
Marmellata d'arance alla birra weiss.
Porzioni
3 vasetti da 200 gr circa
Ingredienti
Porzioni
3 vasetti da 200 gr circa
Ingredienti
Istruzioni
  1. In una pentola mettete zucchero e acqua, fate andare a fuoco dolce fino a che lo zucchero non si è sciolto del tutto. Lasciate intiepidire
  2. Sbucciate le arance, fatele a pezzi e mettetele in una ciotola con la birra e lo sciroppo di acqua e zucchero; lasciatele a riposare, coperte, per una notte.
  3. Scolate le arance dal liquido, mettete il liquido in una pentola e portatelo ad ebollizione; fate bollire per cinque minuti poi aggiungete le arance e la mela cotogna sbucciata e tagliata a pezzi e il cucchiaino di zenzero in polvere.
  4. Fate cuocere a fuoco lento per 30 minuti, passati questi fate la prova piattino* ogni 10 minuti fino ad ottenere la densità desiderata.
  5. Invasate la marmellata ancora calda in vasetti sterili, chiudeteli e capovolgeteli fino a completo raffreddamento.
  6. Una volta raffreddati controllate si sia creato il sottovuoto, in caso contrario mettete i vasetti in acqua fredda in una pentola alta, che li copra completamente, e portateli a bollore fino a che il sottovuoto non si è creato. Lasciateli raffreddare nell'acqua.
  7. Se vi rimangono dei vasetti particolarmente ostici al sottovuoto potete conservarli in frigo e mangiare la marmellata nel giro di una settimana/ dieci giorni.
Recipe Notes
  • Mettete una goccia di marmellata su un piatto freddo, inclinatelo, se la marmellata cola subito cuocete ancora, se rimane salda almeno qualche secondo è pronta.

Crescenta al Gorgonzola.

Print Recipe
Crescenta al Gorgonzola.
Porzioni
10
Ingredienti
Porzioni
10
Ingredienti
Istruzioni
  1. Sciogliete il lievito in metà acqua, impastate poi in una ciotola tutti gli ingredienti tranne l'uovo. Il gorgonzola si amalgamerà facilmente al resto.
  2. Impastate delicatamente e formate una palla, fatela lievitare, coperta da pellicola, per circa un'ora.
  3. Stendete la pasta con un mattarello senza rilavorarla, formate un rettangolo alto circa 1,5 cm. Tagliate dei rettangoli delle dimensioni che preferite, spennellateli con uovo battuto e lasciateli lievitare ancora, coperti da un telo, per 30- 40 minuti. È normale che non crescano molto.
  4. Infornate a 180°C per 20- 30 minuti facendo attenzione che non coloriscano troppo. Sfornateli e fateli raffreddare.