Loading...
Browsing Category

Finger food

Paneer, formaggio indiano fatto in casa.

Paneer, formaggio indiano fatto in casa.

Ho ripreso in mano il progetto ” giro del mondo in ottanta casoni”.

Per farlo ho scelto un paio di nazioni e ho studiato i ripieni: per l’ Italia ( potevo non fare un cassone dedicato al nostro paese? No che non potevo!) è stato facile perché i cassoni simbolo, quelli che trovi pronti da portar via in ogni piadineria, sono quello rosso e quello verde.

Ma sto già divagando, dei cassoni italiani parleremo in un post dedicato.

Veniamo ai cassoni indiani: ho subito pensato al curry nell’impasto.

E dentro?

Streghe delle sorelle Simili alla pizzaiola.

Streghe delle sorelle simili alla pizzaiola.

È la tarda serata del giorno di Pasqua, figlio a letto ( tossicchia, accidenti!), marito fuori, tv accesa sul solito programma crime…

La perfezione insomma.

Domani è Pasquetta e noi, invece di fare gite o scampagnate, torneremo a casa da Rimini la mattina presto per evitare code lunghissime.

C’è pure caso che faremo un salto al lavoro, per fortuna a breve ci saranno altri giorni di festa!

Dopo aver dato una svecchiata alla pagina ABOUT del sito, messo qualche foto personale nuova, mi metto a scrivere questa ricetta che ho fatto ormai mesi e mesi fa.

Bigilla maltese, crema spalmabile di fave.

Bigilla maltese, crema spalmabile di fave.

Dopo più di un anno torno allo scambio ricette delle Bloggalline.

Rientro con la fortuna di poter scegliere da un blog che ha una scelta di ricette così vasta che, lo ammetto, non le ho nemmeno aperte tutte perché mi è mancato il tempo.

Questo blog ha un nome che è tutto un programma: Zibaldone culinario.

Elena ha un’esperienza in cucina direi enciclopedica e spazia dalla cucina tradizionale della sua zona alle ricette di posti lontani.

Ho scelto proprio una di queste ricette esotiche, anche se non viene da molto lontano: la Bigilla maltese.

Viene fatta tradizionalmente coi fagioli di Tic, più piccoli delle fave; per questioni di reperibilità io ho usato delle semplici ed economiche fave secche: il risultato è ugualmente gustoso.

Plum- cake feta, pesto e pinoli.

Plum- cake feta, pesto e pinoli.

Dovrei parlarvi subito della ricetta, di questo plum- cake feta, pesto e pinoli veramente delizioso ma prima voglio raccontarvi qualcosa.

L’arrivo di una macchina nuova dovrebbe essere fonte di gioia e piacere.

Sarebbe così se io non fossi completamente negata per la tecnologia e la macchina in questione fosse appena più semplice di uno Space Shuttle.

Marito accusa costantemente la mia mancanza di dimestichezza con l’elettronica, mi ha accusato di questo anche qualche sera fa quando, messa via la spesa, volendo portare la macchina sul retro di casa, questa non sganciava il freno (automatico) di stazionamento ( il freno a mano che non è più a mano insomma).

Dopo aver provato più volte ho rinunciato e chiamato Andrea, appena è sceso ci siamo messi in macchina, io alla guida, e la macchina… È partita.

Brownie al cioccolato.

Brownie al cioccolato.

Fioccano le ricette per il riciclo di cioccolato per le uova di Pasqua: non so come faccia a rimanervi del cioccolato, in casa mia come appare scompare ma, nel caso, oggi vi posto proprio una ricetta ideale per questo genere di “problema”.

I brownie al cioccolato ( o brownies, a me suona meglio ma la regola dice che gli anglicismi in italiano vanno scritti al singolare) sono i classici dolcetti facili, veloci, adatti a ogni occasione, amati dai bambini.

Potete trovare milioni di versioni sul web per questa ricetta, io mi sono lasciata ispirare da un video che ho trovato girellando su Facebook: