Grissini alla carbonara/ Carbonara breadsticks.

Grissini alla carbonara.

IMG_0188

L’estate non è il momento migliore per mettersi in cucina, almeno per me: poca voglia, troppo caldo, svuotamento progressivo della dispensa e del freezer in previsione delle tanto agognate ferie.

Questo impegnativo restyling del blog però richiede che io faccia la brava e tenga un buon ritmo coi post per potervi offrire di nuovo e in fretta tutto il meglio della Mora!

Eccomi qui quindi, anche stasera, con una ricetta che ho fatto qualche tempo fa, modificata in corso d’opera dopo aver trovato la ricetta sul Lievitario, il database di ricette del gruppo Facebook “Gruppo La Pasta Madre“.

Da semplici grissimi sfogliati a grissini al sapore di carbonara per arricchire aperitivi o il cesto del pane.

Sono fatti con pasta madre di cui sono fiera “mamma” e “spacciatrice” (per le zone di Bologna e Rimini), il mio lievito si chiama Brienne come Brienne di Tarth, forte personaggio dei libri di George R.R. Martin ” Le cronache del ghiaccio e del fuoco”.

L’ho chiamato così perchè, per sopravvivere a me, deve avere doti notevoli!

Ne approfitto per ringraziare la mia amica Jessica di ” In Mou Veritas” che mi ha regalato il primo pezzettino di pasta madre e mi ha insegnato a curarlo.

Veniamo alla ricetta:

Print Recipe
Grissini alla carbonara.
Istruzioni
  1. Sciogliere l'esubero nell'acqua con l'aggiunta del bicarbonato; si può fare a mano ma io ottengo risultati migliori usando il minipimer o la planetaria. Lasciar riposare 10 minuti poi aggiungere l'olio e metà della farina impastando man mano. Aggiungere pian piano il formaggio, il sale e il resto della farina. Impastare a mano o con la macchina fino ad avere un panetto liscio e compatto che farete riposare 20-30 minuti. Piegare l'impasto in due tenendo la parte con l'uovo all'interno, spianare leggermente col mattarello, spennellare di nuovo la parte superiore e piegare di nuovo.
  2. Stendere l'impasto (non tutto assieme, riesce più comodo dividerlo in 2-3 parti) in un rettangolo, in una ciotola sbattere l'uovo con poco latte, il parmigiano, la pancetta e il pepe e con un pennello stendere il composto sul rettangolo.
  3. Tagliare strisce regolari non più larghe di 1,5 cm, attorcigliarle e stenderle su una teglia coperta di carta forno. Cuocere in forno preriscaldato a 200°C fino a doratura.
Recipe Notes

Si conservano a lungo in un sacchetto di carta, se li servite dopo diversi giorni può essere utile una ripassata in forno tiepido.

 

 

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>