Churros spagnoli.

Churros spagnoli.

Conoscete la serie ” City bakes” di Paul Hollywood?

È in onda il lunedì sera sul canale 33, Food Network.

Ho diversi libri di Paul e ho fatto diverse ricette tratte da questi che ho anche postato sul blog perché riescono sempre più che bene: i cupcakes alla Guinness per un passato San patrizio, questa deliziosa torta di noci e anche il pane alla soda, uno dei primo post su questo blog ma non avevo mai visto il programma, che credo sia abbastanza recente.

Mi è capitato di vederlo una sera che Lore aveva la febbre e voleva stare accoccolato con me sul letto a vedere la tv ed è stato amore a prima vista: amore scontato per me visto che è un programma che mostra grandi città europee e le loro migliori panetterie e pasticcerie, meno scontato per Lore che però è rimasto incantato e ora mi chiede sempre di vedere City bakes assieme.

L’altro lunedì abbiamo visto la puntata dedicata a Madrid, Lorenzo è rimasto folgorato dai churros e, ovviamente, dalla cioccolata calda che li accompagna.

È raro che mio figlio mostri interesse per un cibo che non sia nella sua brevissima lista di alimenti accettati e visto che mi ha chiesto di assaggiarli…

Li ho fatti subito, ho pensato anche che è pur sempre un fritto, vale come fritto di Carnevale? 🙂

In realtà mi aveva chiesto di andare ad assaggiarli a Madrid, sarei stata tanto felice di accontentarlo ma ci dobbiamo organizzare. 🙂

I churros madrileni sono enormi spirali fritte, poi spezzate e servite.

Io ho fatto dei semplici “bastoncini” dritti, molto più semplice.

Prima di vedere la puntata credevo i churros fossero fatti di pasta lievitata, qualcosa di simile alle castagnole per intenderci, ma Paul ha parlato di una pasta fatta solo di acqua e farina, senza lievito o grassi; ho scartato allora tutte le ricette che li prevedevano e ho trovato un sito in spagnolo che credo abbia la ricetta più aderente all’originale.

Non so se sia peggio il mio spagnolo o la traduzione di Google ma i churros sono riusciti quindi ecco ingredienti e passaggi.

Print Recipe
Churros spagnoli.
Istruzioni
  1. Mettete l'acqua sul fuoco con la scorza di limone. Quando l'acqua bolle togliete la scorza, aggiungete il sale e versate la farina setacciata. Mescolate molto bene fino a non avere grumi.
  2. Lasciate riposare la pastella per un'ora in luogo fresco.
  3. La ricetta suggerisce di formare i churros con la sac- a- poche e la bocchetta a stella (o con l'apposito attrezzo che io non ho) su un piano infarinato e chiuderli ad anello per poi buttarli nell'olio bollente, io li ho spremuti direttamente nella padella (l'impasto non è morbidissimo ma io spremo passatelli da una vita, nulla mi ferma).
  4. Quando sono dorati su entrambi i lati scolateli su carta assorbente, spolverizzateli di zucchero semolato e, volendo, cannella. Serviteli immediatamente con una bella cioccolata in tazza densa e fumante ( o un buon caffè).

 

Churros spagnoli.

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>