Loading...

Pasta con sugo genovese.

Pasta con sugo genovese.

Nonostante il ritiro forzato non posto da qualche giorno.

Questo perché fra le lezioni online, allenamenti di rugby in giardino, nuova cotta di birra, spese che ti portano via mezza giornata causa code le giornate comunque si riempiono.

La settimana scorsa ho fatto il sugo di carne chiamato genovese, ricetta in realtà fieramente napoletana.

Non lo avevo mai fatto ma questo è il momento di sperimentare, no?

Lievito di birra fatto in casa e lievitazioni alternative.

lievito di birra

In questo momento tutti abbiamo problemi.

Problemi di diverso tipo, a diversi livelli di gravità ma in generale possiamo dire che il nostro mondo, e vale per tutti su questo pianeta, ha subito uno scossone immenso e ognuno di noi tampona lo stress che deriva da questo come può.

Molti si sono buttati sugli impasti: dal pane alla pizza arrivando ai dolci e questo ha scatenato una corsa ai lieviti senza precedenti.

Sugli scaffali lievito di birra fresco e secco sono stati i primi a sparire, l’ultima volta che sono andata non c’era nemmeno più il lievito per dolci, era rimasta solo l’ammoniaca ( che pochi usano ma che è un ottimo agente lievitante, specialmente per i biscotti ” inzupposi”).

Banana bread alla birra.

Banana bread alla birra.

Iniziamo la giornata con una ricetta che pesca ingredienti d’avanzo, in questo caso banane troppo mature e quella bottiglia di birra che giace in frigo o in dispensa che però non vi piace proprio e non berrete mai.

Ecco che questi ingredienti si trasformano in un banana bread alla birra perfetto per la colazione.

Rotolini di peperoni al tonno.

Rotolini di peperoni al tonno.

Continua la cavalcata di ricette da clausura con una ricetta forse un po’ troppo estiva visto il freddo che è tornato, i rotolini di peperoni al tonno.

Non posso raccontarvi grandi novità, non abbiamo fatto nulla di nuovo ma abbiamo dovuto rinunciare alla passeggiata quotidiana perché oggi tirava un vento folle.

Nei nostri giri attorno a casa abbiamo scoperto un’interessante distesa di ortiche, ancora piccole e sicuramente tenere.

Gyoza, ravioli giapponesi.

Gyoza, ravioli giapponesi.

Potrei intitolare questo filone di post così ravvicinati fra loro ” le ricette della quarantena”.

Ora che siamo a casa anche noi il tempo davvero non solo non manca, è difficile decidere come impiegarlo per riempire le giornate.

La casa è pulita, la plastica l’abbiamo portata fuori, i compiti del giorno sono fatti.

Fatta sessione di videogiochi con Lore, fatte innumerevoli partite a Uno, preparata la cena, aggiornato la lista della prossima spesa…