Devil’s food cake, la torta al cioccolato per eccellenza.

Devil's food cake

Sono a dieta e posto solo dolci.

Coincidenze? Io non credo.

La verità è che ho avuto qualche occasione fortunata per preparare un paio di torte, compiere gli anni può essere qualcosa di positivo per una foodblogger!

Presto tornerò in linea almeno fino a fine Ottobre (qualcuno ha detto Halloween?) ma per ora sparo le mie cartucce per regalarvi delle ricette golose, che sul blog sono quelle che vanno per la maggiore, non nascondiamoci dietro un dito!

La Devil’s food cake è la torta al cioccolato per eccellenza, almeno per quel che riguarda la pasticceria d’ oltreoceano: altissima ma umida e morbida, farcitissima con ganache o frosting al cioccolato o alla panna o al burro, è in qualche modo imparentata con la Red Velvet.

(altro…)

Torta rustica alle noci.

Altra ricetta nel giro di poco e altro dolce.

Poco tempo fa mio suocero è venuto a casa da noi per cena poi lui e mio marito sono andati allo stadio a vedere Bologna- Inter.

Lorenzo era cotto dopo una giornata di scuola, non è più abituato, io invece ero piena di sprint!

Ho avuto un’intera serata per me e ho pensato di farla fruttare cercando sui miei libri una ricetta veloce da realizzare; essendo a dieta io ne ho assaggiato solo un pezzo, mio marito nemmeno quello, il tutto è andato a finire in mano ai miei genitori che, almeno, pare abbiano apprezzato parecchio.

(altro…)

Red velvet cake, ricetta di Lorraine Pascale.

red velvet cake

Finalmente torno a postare e torno a farlo alla grande con una torta famosissima, la red velvet cake: sconosciuta o quasi in Italia fino a una manciata di anni fa ora, grazie ai format televisivi americani sulla pasticceria e la diffusione della moda per i dolci made in U.S.A. si trova ai matrimoni, alle feste di compleanno e in molte altre occasioni.

Nel corso del tempo ho provato diverse ricette, alcune migliori di altre ma tutte con un difetto: la torta rimaneva troppo bassa, così bassa che dovevo farne due per farcirla nel mezzo.

Come vedete dalla foto con la ricetta di Lorraine Pascale ho risolto; unico dettaglio da rivedere è fare uno strato di farcitura in più perché con una torta così alta uno strato solo è poco, anche se generoso.

(altro…)

Sorbetto alla Grapefruit Sour IPA.

Sorbetto alla Grapefruit Sour IPA.

Continuano le mie ricette create per Cantina della Birra; l’estate picchia forte e a questo giro serviva davvero qualcosa di freddo.

Mi sono state proposte un po’ di birre estive, una Cangrande di Birra Mastino, una Intergalactic hoppy lager di Browar Kingpin e una Grapefruit Sour IPA Pompelmocello di Siren Craft Brew.

Per la ricetta ho scelto quest’ultima, le note di pompelmo sono perfette per un sorbetto dolce e fresco.

È stata anche l’occasione per cimentarmi in questo tipo di preparazione senza avere né gelatiera ( in verità ne ho una, piccolina, di quelle col cestello da mettere in freezer ma non ho mai lo spazio in freezer!) né macchina per fare i sorbetti.

(altro…)

Cheese-cake marmorizzato.

Cheese-cake marmorizzato.

Cheese-cake marmorizzato.

Questo cheese-cake viene da ” Delizie divine” di Nigella Lawson, libro che ho nella versione inglese ” How to be a domestic goddess”.

Il libro, con copertina rigida, che in origine costava 25£ è arrivato a casa mia dall’ Inghilterra a meno di 7 euro spedizione inclusa grazie al mio indefesso spulciare fra i libri usati di Amazon.

(altro…)

Budini al latte di cocco.

Budini di cocco/ Coconut mini puddings.

Budini di cocco/ Coconut mini puddings.

Questo è un dolce fatto quasi un anno fa, preso da una rivista, Jamie, che ultimamente credo abbia smesso di essere pubblicata perché è da Natale che non la trovo più in edicola.

Me ne dispiaccio perché usciva un po’ dai soliti schemi e dai soliti gusti delle riviste che escono qui in Italia e che ormai non compro più.

Perché ci ho messo tanto a pubblicarlo?

(altro…)

Salame di cioccolato alla birra.

Salame di cioccolato alla birra.

Salame di cioccolato alla birra.

Cercando ispirazione per il solito dolce del week-end sono capitata sulla ricetta del salame di cioccolato riportata tra le ricette dei dolci veloci Galbani, ho pensato che il salame di cioccolato era il dolce che preferivo da piccola, negli anni ’80 era un dessert comune in ristoranti e pizzerie e lo prendevo sempre.

Mi sono resa conto di non mangiarlo da secoli e ho pensato fosse proprio il caso di prepararlo.

Per dargli un tocco “in più” ho attinto dalla mia scorta di birre scegliendo una Calix Niger, una chocolate stout del Birrificio dei Castelli che avevo proprio voglia di provare.

(altro…)

Crème brûlée alla crema di marroni.

Crème brûlée alla crema di marroni/ Chestnut cream's crème brûlée.

Crème brûlée alla crema di marroni/ Chestnut cream's crème brûlée.

Oggi posto in una vera corsa contro il tempo: volevo partecipare al contest della cara Betulla “Il Bosco In Cucina” in collaborazione con la Locanda 2 Camini di Balsega di Piné ma ho scoperto tardi questa bella iniziativa e oggi è l’ultimo giorno valido per pubblicare!

Avevo anche la ricetta perfetta, questa crème brûlée fatta già in passato diverse volte e molto gradita; purtroppo le ultime foto di questo dessert risalgono a quando scattavo con una macchinetta compatta e il concetto di luce era “metti la ciotola sotto il lampadario in cucina” e davvero non mi volevo presentare così anche se questo è un contest di sostanza, non di fotografia. 🙂

(altro…)

Quadrotti di mele light.

Quadrotti di mele light/ Light apple squares.

Quadrotti di mele light/ Light apple squares.

E’ autunno!!!

Finalmente.

Autunno vuol dire, fra le altre cose, torte di mele.

Le torte di mele sono profumate, semplici, avvolgenti, consolatorie; sanno di casa, di nido, di colazioni lente e di pomeriggi passati a chiacchierare.

Si possono agilmente fare anche coi bambini attorno, e come in questo caso, con qualche accortezza, possono essere leggere e non gravare sulla dieta.

(altro…)

Tenerina senza glutine.

Tenerina senza glutine/ Flourless gluten free chocolate cake.

tenerina 

Settembre, andiamo. E’ tempo di infornare.

D’Annunzio mi perdonerà, del resto l’ho citato in una ricetta a base di burro e cioccolato, decadente e goduriosa che piacerebbe, secondo me, ad Andrea Sperelli.

Questa ricetta è il risultato di un tentativo riuscito così così (ricetta presa da una rivista) rielaborato poi per farne uscire un dolce di buon livello.

(altro…)