Birramisù all’Imperial Stout.

Birramisù all' Imperial Stout.

Quanto tempo ci è voluto prima di scrivere questa ricetta!

L’ho fatta a febbraio scorso e solo ora trovo tempo/ forza/ motivazione per farlo.

È ingiusto perché questo birramisù merita, merita tantissimo, parola di marito.

Merita tantissimo principalmente perché la birra usata merita tantissimo: l’ Atlas Obscura del birrificio Evoqe di Trebaseleghe ( PD).

(altro…)

Cheesecake classica al forno.

Cheesecake classica al forno.

La febbre è passata, sono tornata al lavoro, ad allenarmi, a fare tutto quello che devo fare.

Sono stanca ma felice, se c’è qualcosa che odio è l’inattività forzata.

Ho passato una settimana piena e un week end bellissimo a base di birra: venerdì festa per i vent’anni di birra Amarcord e sabato Beer Attraction, una delle fiere più importanti in Italia per quel che riguarda la birra e il mondo brassicolo.

Sono appuntamenti che aspettiamo da tanto e ce li siamo goduti al massimo e con la migliore compagnia possibile.

Al party Amarcord c’erano bravissimi attori ad interpretare Fellini, la Gradisca, la Volpina e tutti i personaggi femminili che hanno ispirato le birre.

Ho la fortuna di avere una bellissima foto col maestro “in persona”. 😀

party dna amarcord

Parliamo ora di questa torta, un classico a casa mia, la cui ricetta mi è stata passata tanti e tanti anni fa da mia zia Katia; nel vecchio blog, infatti, questa ricetta si chiamava ” Cheesecake della zia Katia” ma a livello di SEO il nome non era il massimo quindi oggi la pubblico con un nome più adeguato: cheesecake classica al forno.

(altro…)

Ciambellone al pistacchio variegato al cioccolato.

Ciambellone al pistacchio variegato al cioccolato.

Dopo Lorenzo malato, dopo Andrea malato, ovviamente ora tocca a me.

Da anni non avevo febbre oltre i 39°C, ho avuto due giorni in cui ero veramente a pezzi, con un mal di testa così forte da essere preoccupante.

Per fortuna oggi sto un poco meglio, riesco almeno a stare sul divano e a tenere gli occhi aperti.

Visto che non riesco a fare molto in casa almeno mi metto avanti con le pubblicazioni sul blog visto che ho diverse ricette da portare alla vostra attenzione.

Oggi vi parlo di questo ciambellone al pistacchio variegato al cioccolato, una ricetta che ha molti anni, è stata pubblicata sul vecchio blog e con la quale ho vinto, penso ormai 8-9 anni fa, un concorso di una nota marca di creme e prodotti dolci e che è stata presente nel loro mini ricettario, dentro ogni confezione di crema spalmabile, per diverso tempo.

(altro…)

Tortini di cioccolato con cuore fondente.

 

Tortini di cioccolato con cuore fondente.

Avete notato un sospettoso aumento di cuori, rose, colori rosso e rosa nelle vetrine?

È di nuovo quel periodo dell’anno, è di nuovo * San Valentino*.

È una festa che non mi ha mai toccato più di tanto, non mi interessa fare o ricevere regali, non mi interessano i fiori, se il marito vuol proprio farmi felice può portarmi al ristorante o a fare un week end gastronomico. 🙂

Sono monotematica?

Mi rendo conto però che molti invece tengono tantissimo al 14 febbraio, molti trovano questo giorno l’occasione giusta per darsi da fare ai fornelli più del solito, organizzare cenette, regalare dolci…

E chi sono io per scoraggiare chi è tanto volenteroso?

(altro…)

Latte brûlé, dessert tipico romagnolo.

Latte brûlé

Continua la mia corsa ai post pre natalizi: alcune ricette che ancora devo postare sono perfette per le feste, sarebbe un peccato farvele conoscere a Gennaio quando sarete tutti a dieta… 😛

Gennaio sarà il mese di zuppe, vellutate, verdure al forno ma ora, ora è il momento del latte brûlé!

Il mio dolce feticcio, inseguito per anni nei ristoranti tradizionali e mai trovato ( ora non è in menu, lo abbiamo finito, questa sera, giusto questa sera non c’è): ho deciso di farlo a casa seguendo la ricetta di un libricino dei miei che si chiama “I magné rumagnùl d’una volta  ( sono due volumetti, questa ricetta è nel secondo, su Amazon ho visto in vendita solo quello e non il primo).

(altro…)

La pinza bolognese.

pinza bolognese

Nella mia corsa al post oggi scrivo di qualcosa che mi è particolarmente caro: la pinza bolognese, uno dei dolci preferiti in assoluto del mio papà.

La pinza non è un attrezzo, nè da meccanico nè da estetista, la pinza è il più classico dei dolci da credenza della mia città, preparato anticamente per le feste di Natale oggi si può trovare dal fornaio e nelle pasticcerie tutto l’anno.

È una ricetta così antica che se ne trova traccia in un volume del 1644 ( L’economia del cittadino in villa).

Pare che il termine “pinza” derivi dal rotolo di pasta che stringe il ripieno, ripieno che, tradizionalmente, è a base di mostarda bolognese ( anche detta marmellata nera).

(altro…)

Devil’s food cake, la torta al cioccolato per eccellenza.

Devil's food cake

Sono a dieta e posto solo dolci.

Coincidenze? Io non credo.

La verità è che ho avuto qualche occasione fortunata per preparare un paio di torte, compiere gli anni può essere qualcosa di positivo per una foodblogger!

Presto tornerò in linea almeno fino a fine Ottobre (qualcuno ha detto Halloween?) ma per ora sparo le mie cartucce per regalarvi delle ricette golose, che sul blog sono quelle che vanno per la maggiore, non nascondiamoci dietro un dito!

La Devil’s food cake è la torta al cioccolato per eccellenza, almeno per quel che riguarda la pasticceria d’ oltreoceano: altissima ma umida e morbida, farcitissima con ganache o frosting al cioccolato o alla panna o al burro, è in qualche modo imparentata con la Red Velvet.

(altro…)

Torta rustica alle noci.

Altra ricetta nel giro di poco e altro dolce.

Poco tempo fa mio suocero è venuto a casa da noi per cena poi lui e mio marito sono andati allo stadio a vedere Bologna- Inter.

Lorenzo era cotto dopo una giornata di scuola, non è più abituato, io invece ero piena di sprint!

Ho avuto un’intera serata per me e ho pensato di farla fruttare cercando sui miei libri una ricetta veloce da realizzare; essendo a dieta io ne ho assaggiato solo un pezzo, mio marito nemmeno quello, il tutto è andato a finire in mano ai miei genitori che, almeno, pare abbiano apprezzato parecchio.

(altro…)

Red velvet cake, ricetta di Lorraine Pascale.

red velvet cake

Finalmente torno a postare e torno a farlo alla grande con una torta famosissima, la red velvet cake: sconosciuta o quasi in Italia fino a una manciata di anni fa ora, grazie ai format televisivi americani sulla pasticceria e la diffusione della moda per i dolci made in U.S.A. si trova ai matrimoni, alle feste di compleanno e in molte altre occasioni.

Nel corso del tempo ho provato diverse ricette, alcune migliori di altre ma tutte con un difetto: la torta rimaneva troppo bassa, così bassa che dovevo farne due per farcirla nel mezzo.

Come vedete dalla foto con la ricetta di Lorraine Pascale ho risolto; unico dettaglio da rivedere è fare uno strato di farcitura in più perché con una torta così alta uno strato solo è poco, anche se generoso.

(altro…)

Sorbetto alla Grapefruit Sour IPA.

Sorbetto alla Grapefruit Sour IPA.

Continuano le mie ricette create per Cantina della Birra; l’estate picchia forte e a questo giro serviva davvero qualcosa di freddo.

Mi sono state proposte un po’ di birre estive, una Cangrande di Birra Mastino, una Intergalactic hoppy lager di Browar Kingpin e una Grapefruit Sour IPA Pompelmocello di Siren Craft Brew.

Per la ricetta ho scelto quest’ultima, le note di pompelmo sono perfette per un sorbetto dolce e fresco.

È stata anche l’occasione per cimentarmi in questo tipo di preparazione senza avere né gelatiera ( in verità ne ho una, piccolina, di quelle col cestello da mettere in freezer ma non ho mai lo spazio in freezer!) né macchina per fare i sorbetti.

(altro…)