Loading...

Blaas irlandesi ripieni.

Blaas irlandesi ripieni.

Dopo qualche tempo mi è tornata la voglia di cucinare e, nonostante il caldo, anche di accendere il forno.

Volevo preparare qualcosa di rapido ma lievitato, raramente le due cose vanno di pari passo ma, come spesso accade, Paul Hollywood mi è venuto in soccorso.

Ho preparato questi fagottini di pane ripieni di feta, spinaci e pinoli.

Il ripieno è un grande classico, l’impasto dei panini invece non lo avevo mai provato ma ho scoperto dare un risultato praticamente identico a quello dei panini irlandesi tipici di Waterford, i blaas.

L’ho scoperto una volta ripieni e cotti quindi, per amore della scienza, li ho rifatti e provati non ripieni (quindi solo panino da tagliare e farcire successivamente), ripieni di pomodoro e mozzarella (che per me è la combo ideale per riempire praticamente qualsiasi cosa!) e ripieni di crema al cioccolato ( io uso sempre la Novi, la Nutella non incontra proprio il mio gusto).

Qui una foto di come appare il panino classico una volta tagliato:

Blaas irlandesi ripieni.

Sono così morbidi che se li premi tornano in forma ma sono anche leggerissimi.

In più si impastano in dieci minuti e basta un’oretta di lievitazione ( un po’ di più se l’ambiente non è caldo) poi si formano ( riempiendoli o no) e si cuociono in quindici minuti circa.

Veniamo alla ricetta perché oggi ho il peggior attacco di mal di testa da mesi a questa parte e, siccome stare sdraiata al buio stranamente mi amplifica il dolore, ho pensato di finire questo post perché ultimamente ho meno tempo del solito ma non sono proprio in forma! 🙁

Print Recipe
Blaas irlandesi ripieni.
Porzioni
6
Ingredienti
Per la pasta:
Per il ripieno:
Porzioni
6
Ingredienti
Per la pasta:
Per il ripieno:
Istruzioni
  1. Versate la farina in una ciotola, aggiungete il sale da un lato e il lievito dall'altro. Versate l'olio e successivamente l'acqua, pian piano perché quanta ne serve dipende dalla farina. Impastate a mano o con la planetaria, considerate che anche con la planetaria ci vogliono circa dieci minuti buoni per incordare bene l'impasto e dargli la giusta elasticità.
  2. Mettete la pasta in una ciotola, coprite con un tovagliolo e lasciate lievitare per un'oretta circa in un luogo tiepido.
  3. Per il ripieno: rosolate l'aglio nell'olio in una padella capiente fino a che non si e colorito, poi toglietelo. Mettete nella padella gli spinaci e cuoceteli fino a che tutta l'acqua sarà evaporata. Mettete gli spinaci in una ciotola, aggiungete la feta e i pinoli, aggiustate di sale e pepe e amalgamate bene.
  4. Accendete il forno a 220°C e coprite una teglia con carta da forno. Prendete la pasta, sgonfiatela e appiattitela con un mattarello fino ad averla di circa 5mm di spessore.
  5. Ritagliate 4-6 dischi di pasta usando un piattino come guida, mettete su ogni disco abbondante ripieno, chiudeteli a pagnotta e appoggiateli sulla teglia tenendo le pieghe di chiusura sotto.
  6. Cuoceteli per 15 minuti circa e serviteli caldi, tiepidi o freddi.

You might also like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.