fbpx
Loading...
Monthly Archives

Febbraio 2018

Cheesecake classica al forno.

Cheesecake classica al forno.

La febbre è passata, sono tornata al lavoro, ad allenarmi, a fare tutto quello che devo fare.

Sono stanca ma felice, se c’è qualcosa che odio è l’inattività forzata.

Ho passato una settimana piena e un week end bellissimo a base di birra: venerdì festa per i vent’anni di birra Amarcord e sabato Beer Attraction, una delle fiere più importanti in Italia per quel che riguarda la birra e il mondo brassicolo.

Sono appuntamenti che aspettiamo da tanto e ce li siamo goduti al massimo e con la migliore compagnia possibile.

Al party Amarcord c’erano bravissimi attori ad interpretare Fellini, la Gradisca, la Volpina e tutti i personaggi femminili che hanno ispirato le birre.

Ho la fortuna di avere una bellissima foto col maestro “in persona”. 😀

party dna amarcord

Parliamo ora di questa torta, un classico a casa mia, la cui ricetta mi è stata passata tanti e tanti anni fa da mia zia Katia; nel vecchio blog, infatti, questa ricetta si chiamava ” Cheesecake della zia Katia” ma a livello di SEO il nome non era il massimo quindi oggi la pubblico con un nome più adeguato: cheesecake classica al forno.

Ciambellone al pistacchio variegato al cioccolato.

Ciambellone al pistacchio variegato al cioccolato.

Dopo Lorenzo malato, dopo Andrea malato, ovviamente ora tocca a me.

Da anni non avevo febbre oltre i 39°C, ho avuto due giorni in cui ero veramente a pezzi, con un mal di testa così forte da essere preoccupante.

Per fortuna oggi sto un poco meglio, riesco almeno a stare sul divano e a tenere gli occhi aperti.

Visto che non riesco a fare molto in casa almeno mi metto avanti con le pubblicazioni sul blog visto che ho diverse ricette da portare alla vostra attenzione.

Oggi vi parlo di questo ciambellone al pistacchio variegato al cioccolato, una ricetta che ha molti anni, è stata pubblicata sul vecchio blog e con la quale ho vinto, penso ormai 8-9 anni fa, un concorso di una nota marca di creme e prodotti dolci e che è stata presente nel loro mini ricettario, dentro ogni confezione di crema spalmabile, per diverso tempo.

Piadina romagnola tradizionale.

Piadina romagnola tradizionale.

Febbraio è un mese corto ma intenso: ci sarà il Beer Attraction e abbiamo già gli accrediti, ci sarà una festa per i 20 anni di birra Amarcord alla quale teniamo molto a partecipare, c’è in ballo un pranzo in un bellissimo ristorante bolognese…

E io sono bloccata a casa con un marito preda dei peggiori virus influenzali (si, al plurale) e sto aspettando, come un condannato, il mio turno perché non è possibile io la scampi così facilmente.

Ora è venerdì sera, di solito a quest’ora facciamo aperitivo a base di birra e formaggi se siamo a casa, invece oggi sto guardando Law & Order e scrivo al pc.

Poco male, più tempo per il blog inteso come stesura articoli: dubito avrò modo di mettermi in cucina e se anche lo facessi non avrei nessuno da sfamare visto che qui si va avanti a tazze di tè e biscotti secchi.

Churros spagnoli.

Churros spagnoli.

Conoscete la serie ” City bakes” di Paul Hollywood?

È in onda il lunedì sera sul canale 33, Food Network.

Ho diversi libri di Paul e ho fatto diverse ricette tratte da questi che ho anche postato sul blog perché riescono sempre più che bene: i cupcakes alla Guinness per un passato San patrizio, questa deliziosa torta di noci e anche il pane alla soda, uno dei primo post su questo blog ma non avevo mai visto il programma, che credo sia abbastanza recente.

Mi è capitato di vederlo una sera che Lore aveva la febbre e voleva stare accoccolato con me sul letto a vedere la tv ed è stato amore a prima vista: amore scontato per me visto che è un programma che mostra grandi città europee e le loro migliori panetterie e pasticcerie, meno scontato per Lore che però è rimasto incantato e ora mi chiede sempre di vedere City bakes assieme.

L’ABC della merenda dolce.

Forse ricordate che qualche tempo fa vi ho parlato dell’ABC della merenda  creato da #Parmareggio.

Vi ho detto come Lorenzo apprezzi questo tipo di snack e di come questo mi sollevi perché altrimenti nel pomeriggio sarebbe capace di mangiare qualunque schifezza capiti a tiro.

Come tutti i bambini però Lorenzo si annoia presto, anche delle cose che gli piacciono quindi variare è la chiave ( che si parli di cibo, giochi, attività…).

Per fortuna Parmareggio è sempre sul pezzo e, grazie al supporto di un esperto in nutrizione come il Dottor Giorgio Donegani, ha creato un’alternativa alla merenda salata: un ABC della merenda che si differenzia dagli altri sul mercato perché dolce ma comunque sempre equilibrata e ricca di calcio e vitamine.