Loading...

Banana bread alla birra.

Banana bread alla birra.

Iniziamo la giornata con una ricetta che pesca ingredienti d’avanzo, in questo caso banane troppo mature e quella bottiglia di birra che giace in frigo o in dispensa che però non vi piace proprio e non berrete mai.

Ecco che questi ingredienti si trasformano in un banana bread alla birra perfetto per la colazione.

La ricetta va un po’ calibrata in base alla birra scelta: se scegliete una lager o una pils ( che probabilmente sono le più comuni in tutte le case) dovete aggiungere tutto lo zucchero; se scegliete una birra più dolce ( come una belga) potete metterne meno.

Per valutare è necessario assaggiare l’impasto ma non sarà un grosso problema: non ci sono uova crude, anzi è un perfetto dolce vegan per la colazione se sostituite olio di semi al burro!

Dovete portare un po’ di pazienza con le foto: non ho sempre voglia di tirar fuori tutto l’armamentario e quando le faccio col cellulare e di fretta si vede e tanto!

E anche per oggi l’obolo al blog è dato: ora posso andare a fare tante bellissime pulizie! 😛

Banana bread alla birra.

Porzioni: 6

Ingredienti

  • 345 g farina 00
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 3 banane molto mature
  • 60 g burro sciolto ( o 50 g olio di semi e 10 g acqua)
  • 1 bottiglia birra ( 33 cl) io ho usato una Guinness original
  • 150-200 g zucchero
  • 40 g noci tritate grossolanamente
  • 1 bustina vanillina o semi da mezzo baccello di vaniglia

Istruzioni

  • Scaldate il forno a 180°C e imburrate uno stampo da plum- cake.
  • Schiacciate le banane e aggiungete le noci e lo zucchero.
    Aggiungete il burro poi versate la farina setacciata col lievito.
    Mescolate assicurandovi di non avere grumi e aggiungete la birra.
  • Rimescolate bene e versate nello stampo, cuocete per 45-50 minuti.
  • Lasciate raffreddare nello stampo prima di sformarlo.
    Si mangia da solo ma è buonissimo con una crema spalmabile al cioccolato o per accompagnare lo yogurt.
Banana bread alla birra.

You might also like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.