Loading...
Browsing Tag

cucina etnica

Bigilla maltese, crema spalmabile di fave.

Bigilla maltese, crema spalmabile di fave.

Dopo più di un anno torno allo scambio ricette delle Bloggalline.

Rientro con la fortuna di poter scegliere da un blog che ha una scelta di ricette così vasta che, lo ammetto, non le ho nemmeno aperte tutte perché mi è mancato il tempo.

Questo blog ha un nome che è tutto un programma: Zibaldone culinario.

Elena ha un’esperienza in cucina direi enciclopedica e spazia dalla cucina tradizionale della sua zona alle ricette di posti lontani.

Ho scelto proprio una di queste ricette esotiche, anche se non viene da molto lontano: la Bigilla maltese.

Viene fatta tradizionalmente coi fagioli di Tic, più piccoli delle fave; per questioni di reperibilità io ho usato delle semplici ed economiche fave secche: il risultato è ugualmente gustoso.

Za’leti, biscotti veneti alla farina di mais.

Za'leti, biscotti veneti alla farina di mais.

Ero venuta su WordPress convinta di dover solo premere “pubblica” in questo post perché avevo già scritto e sistemato tutto, invece…

Invece devo ancora scrivere il post. 😛

Poco male, due parole le scrivo sempre con piacere!

Due parole per presentarvi gli za’ leti, i tipici biscotti veneti al mais ( uso la grafia riportata dalla ricetta che ho seguito ma vedo che il nome può declinarsi in mille modi, non me ne vogliate se non è quello giusto, o quello più usato).

Pancakes allo yogurt aromatizzati all’arancia.

pancakes allo yogurt

Eccomi di nuovo in pista, provo a recuperare quanto perso in mesi e mesi di inattività ma questo non è esattamente un momento in cui ho tempo libero…

Già normalmente sono oberata, da ora ad almeno fin dopo Natale respirare sarà un miracolo.

Una sola parola, anzi no, facciamo due: MURATORI e TRASLOCO.

Pensatemi con affetto, vi lascio un’ immagine di mio marito mentre parla coi muratori:

verdone

Biblioteca golosa contest.

biblioteca golosa contest

 

In questi giorni di affanni e cose irrinunciabili da fare, che però vorrei rimandare, mi prendo qualche minuto per partecipare a un contest che sembra mi sia stato cucito addosso da tanto è perfetto per me ( e non escludo che la dolce Betulla, in quanto anima affine, mi abbia pensato quando ha deciso di indire questo concorso).

Si chiama Biblioteca golosa contest e ci chiede di parlare della nostra personale biblioteca culinaria: mi sento molto ferrata sull’argomento!

Visto che in diversi post vi ho parlato di questa mia passione, visto che in molti casi le ricette che propongo vengono da qualche libro in mio possesso, mi sembra giusto oggi parlarvi di quella che è una vera e propria collezione.