Loading...

Apple pie, torta alle mele americana.

Apple pie

Dopo l’ondata di ricette fatte e postate ad aprile mi sono impigrita.

O meglio: non ho proprio avuto voglia di scrivere sul blog.

Non so bene perché, tempo ne avrei anche avuto ma nel periodo del pieno lock down penso di aver fatto una scorpacciata tale di web e social che ho lasciato da parte persino Instagram.

In verità, una volta tornati a una pseudo- normalità fatta di lavoro e didattica a distanza, siamo anche tornati alla rigida dieta che in chiusura avevamo mollato ( perché non puoi stare recluso in casa, fare da maestro ai tuoi figli e stare pure a dieta: a tutto c’è un limite!!) quindi ho cucinato pochissimo.

Il 29 maggio però è stato il compleanno di Lorenzo e, dato che i 10 anni non si compiono tutti i giorni ( parole sue), il venerdì siamo andati al ristorante, cosa che non facevamo da tre mesi abbondanti, sabato invece sono venuti i nonni paterni e ho avuto l’occasione di spentolare.

In realtà ho cucinato principalmente piatti già provati ma ho voluto fare una torta di mele un po’ diversa dal solito, la classica torta di mele di Nonna Papera, l’apple pie americano.

La ricetta viene da un libro dal quale ho già attinto a piene mani e di cui vi ho già parlato:

una merenda a new york

Anche questo contributo preso dal libro è stato un successo: come torta non è molto dolce, accompagnarla a del buon gelato alla crema fa la differenza!

Apple pie, torta alle mele americana.

Porzioni: 8

Ingredienti

Per la pasta:

  • 250 g burro freddo a pezzetti
  • 500 g farina 00
  • 1 cucchiaino sale fino
  • 50 g zucchero a velo
  • 7 cucchiai acqua fredda
  • 1 cucchiaio aceto di mele

Per il ripieno:

  • 9 mele granny smith
  • 100 g zucchero di canna
  • 1 cucchiaio cannella in polvere
  • 1/2 baccello di vaniglia ( semi)
  • 50 g burro
  • 3 cucchiai maizena
  • 2 cucchiai succo di limone

Per guarnire:

  • 3 cuchciai latte
  • 3 cucchiai zucchero di canna

Istruzioni

  • Con un robot da cucina amalgamate burro freddo e farina, aggiungete poi via via gli altri ingredienti fino ad avere una pasta che si sbriciola. Compattatela e avvolgetela nella pellicola da cucina, mettetela in frigo per almeno un'ora.
  • Preriscaldate il forno a 180°C.
    Sbucciate detorsolate e tagliate le mele a pezzetti.
    Mescolate in un bicchiere il succo di limone con la maizena.
    Mescolate le mele allo zucchero e a cannella e vaniglia, fate sciogliere il burro in una padella capiente, aggiungete le mele e fatele dorare.
    Quando sono ben caramellate aggiungete il mix maizena limone e fate cuocere ancora 5 minuti.
  • Dividete la pasta in due parti, stendetene una ( l'altra conservatela in frigo) e foderate una teglia di 28-30 cm di diametro.
    Copritela con carta forno e aggiungete del peso ( per esempio fagioli secchi).
    Cuocete per 15-20 minuti.
  • Tirate la base fuori dal forno, rimuovete carta forno e fagioli, aggiungete il ripieno e coprite con l'altra metà dell'impasto steso.
    Fate un foro al centro per permettere all'umidità del ripieno di uscire.
  • Spennellate col latte e cospargete di zucchero, cuocete per 45 minuti circa.
    Servite con del gelato alla crema di buona qualità.

You might also like

1 Comment

Leave a Reply

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.