Brodetto di pesce alla romagnola.

brodetto di pesce alla romagnola

Venerdì pomeriggio, figlio da un amichetto, marito via col padre per aiutarlo a scegliere un divano.

Sono sola e libera e non mi sogno nemmeno lontanamente di fare qualcosa di diverso che accendere il pc e piazzarmi sul divano a scrivere un post con la compagnia di una tazza di tè e il canale crime di Sky.

La dieta procede, sono a meno sette chili e sono quasi al peso giusto ma ho fame, quest’anno non siamo nemmeno andati al Beer Attraction e mi sono sentita come quando tutti vanno a una festa e tu manco sei invitato.

Insomma: sono “magra” ma la vita fa abbastanza schifo.

Da quando ci siamo trasferiti il sabato mattina ci concediamo un giro al mercato di Bazzano dove troviamo del buon pesce fresco; il pesce è diventato presto il”peccato” del week end ( alternato alla fiorentina), sto imparando a cucinarlo discretamente: non è difficile come pensavo se la materia prima di base è di qualità!

Il primo esperimento fatto, per soddisfare una voglia del marito, è stato il brodetto di pesce alla romagnola.

È riuscito perfetto e da settimane volevo condividerlo sul blog.

Come al solito vi chiedo di… Sorvolare sulla qualità delle foto. :/

Oltre al brodetto ho imparato a cucinare l’ insalata di polpo, le cozze e le vongole alla marinara e, prossimamente, voglio tentare di cucinare le lumachine di mare ( un lavoraccio, mi dicono, la preparazione).

Print Recipe
Brodetto di pesce alla romagnola.
Istruzioni
  1. Mettete le cozze e le vongole a bagno in acqua fredda salata, lasciatele riposare per qualche ora.
  2. In una pentola bassa e larga ( se di coccio è la perfezione) scaldate l'olio e rosolateci l'aglio e la cipolla tritati finemente. Versate la seppia tagliata a pezzi e cuocete col coperchio per circa un quarto d'ora.
  3. Versate l'aceto, lasciate evaporare un paio di minuti, aggiungete la passata di pomodoro e portate a bollore per poi aggiungere prima lo scorfano e la coda di rospo, dopo una decina di minuti canocchie, scampi etc, tutto tranne cozze e vongole.
  4. Cuocete il tutto con coperchio per una quarantina di minuti aggiungendo un goccio d'acqua se si dovesse asciugare troppo.
  5. A fine cottura aggiungete le vongole e le cozze che avrete scolato e sciacquato, mescolatele al resto e coprite ancora, cuocendo fino a che non si aprono.
  6. Aggiungete prezzemolo a piacere, pepe o peperoncino e, solo se serve perché il pesce dona già una certa sapidità, sale. Rimescolate e servite con pane abbrustolito.

Brodetto di pesce alla romagnola.

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>