fbpx
Loading...

Zuccherini bolognesi, biscottini fatti in occasione dei matrimoni.

Zuccherini bolognesi, biscottini fatti in occasione dei matrimoni.

Sto pensando di dedicarmi un po’ di più, in questo periodo, alla cucina tipica delle mie parti.

Vorrei dire “cucina bolognese” ma visto che da vent’anni condivido la vita con un romagnolo potrei, a volte, sconfinare!

Inizio postando questi zuccherini bolognesi, dei biscottini che si facevano in passato per i matrimoni e che si regalavano agli ospiti come oggi si usa fare coi confetti ( che al tempo erano assai costosi).

Questi biscotti ricordano le fedi nuziali e sono poco più grandi di una di queste: se consideriamo che se ne facevano in quantità e che per ognuno va creato un rotolo sottile di pasta che poi va chiuso ad anello capite che lavorazione è molto lunga: per questo era usanza, qualche giorno prima delle nozze, che tutte le parenti e amiche della sposa si trovassero assieme e impastassero una decina di chili o più di farina per fare questi biscotti.

Per essere considerati “fatti bene” non dovevano essere troppo grandi, né troppo duri/ croccanti, né troppo coloriti ( attenzione al forno!) e doveva rimanere il buchetto centrale aperto.

I bambini si occupavano dei biscotti scartati con molto piacere!

La sposa era esclusa dalla preparazione: era di cattivo auspicio!

Ogni famiglia conservava la propria ricetta, ovviamente sempre migliore di quella altrui!

Quella che ho fatto io prevede la scorza di limone ma non di rado si trovano zuccherini aromatizzati con anice o mandorla amara.

A Bologna a volte si vedono ancora questi zuccherini ai matrimoni ma la preparazione è spesso delegata a quei fornai che ancora li producono (quasi sempre su prenotazione).

Stampa ricetta
5 da 1 voto

Zuccherini bolognesi, biscottini fatti in occasione dei matrimoni.

Porzioni: 8

Ingredienti

  • 500 g farina 00
  • 100 g fecola di patate
  • 250 g zucchero semolato
  • 100 g burro
  • 50 g zucchero vanigliato
  • 3 uova
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 limone, solo scorza grattugiata
  • 1 pizzico sale

Istruzioni

  • Mettete in una ciotola la farina, la fecola e lo zucchero semolato, mescolate.
    Aggiungete lo zucchero a velo setacciato col lievito, poi il sale e la scorza di limone e mescolate ancora.
  • Aggiungete ora il burro e sabbiate il composto ( dovete ottenere delle briciole grossolane di impasto), poi aggiungete le uova una alla volta.
  • Impastate fino ad ottenere un panetto liscio e abbastanza sodo.
    Avvolgetelo nella pellicola e lasciatelo riposare in frigo una mezz'ora.
  • Prendete piccoli pezzetti di impasto, arrotolateli fra le dita fino ad avere un cordoncino e avvolgete questo sulla punta del dito indice.
    Pressate leggermente per chiudere e appoggiatelo su una teglia rivestita di carta forno.
  • Proseguite fino ad esaurite l'impasto e cuocete gli zuccherini a 160°C per 10 minuti o fino a che non sono appena leggermente dorati, non oltre.
  • Lasciateli raffreddare poi conservateli in una scatola di latta per una settimana, dieci giorni.
Zuccherini bolognesi, biscottini fatti in occasione dei matrimoni.

You might also like

Comments (2)

Leave a Reply

Recipe Rating




Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.