Loading...

Scones alla zucca.

Scones alla zucca.

Dopo settimane di silenzio esco dalla mia apnea con un post a cavallo fra autunno e inverno, speziato abbastanza da essere ottimo per il Natale.

Questi scones alla zucca riprendono i sapori della pumpkin pie, sono molto facili ma molto gradevoli e vi faranno fare un figurone in caso di merende e tè pomeridiani nelle prossime feste.

La ricetta è tratta da un libricino tutto dedicato agli scones, ovviamente inglese

L’ho ripreso in mano or ora per scrivere la ricetta da inserire qui e mi sa tanto che domani, che è venerdì, sperimenterò dei nuovi scones da abbinare a qualche formaggio e a una buona birra!

Come al solito il tempo che ho è contato, quindi passo subito alla ricetta!

Scones alla zucca

Ingredienti

  • 500 g farina autolievitante
  • 2 cucchiaini lievito per dolci
  • 125 g zucchero di canna chiaro
  • 1 cucchiaini cannella in polvere
  • 1 cucchiaino noce moscata in polvere
  • 100 g burro salato
  • 125 g polpa di zucca grattugiata
  • 1 cucchiaino estratto di vaniglia
  • 25 ml latte
  • 200 g latte condensato
  • 1 uovo

Istruzioni

  • Riscaldate il forno a 190°C e foderate delle teglie da forno con carta forno.
  • Setacciate la farina, il lievito, lo zucchero e le spezie in una ciotola.
    Aggiungete il burro e incorporatelo con le mani fino ad avere un composto sbriciolato.
    Aggiungete la zucca e la vaniglia e impastate ancora qualche momento.
  • In una ciotola a parte mescolate il latte, il latte condensato e l'uovo quindi versate questo composto poco alla volta nella ciotola dell'impasto fino ad avere un impasto morbido e senza grumi ma non troppo appiccicoso.
  • Su un piano infarinato stendete la pasta per uno spessore di 4 cm.
    Ritagliate dei dischi di circa 8 cm di diametro e proseguite fino ad esaurire la pasta.
  • Disponete i dischi sulle teglie da forno e cuocete per 18-20 minuti.
    Fateli raffreddare un po' su una gratella e serviteli tiepidi farciti di panna montata e sciroppo d'acero.
scones alla zucca

You might also like

No Comments

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.