fbpx
Loading...

Pomodorini arrostiti o “droga rossa”.

Print Recipe
Pomodorini arrostiti o "droga rossa".
Porzioni
2
Ingredienti
Porzioni
2
Ingredienti
Istruzioni
  1. Mettete i pomodorini con tanto di rametti su una teglia coperta di carta forno. Cercate di ungere bene i pomodorini, magari usando un pennello da cucina, in modo che le spezie aderiscano.
  2. Spolverate a piacere con lo zucchero e le spezie indicate o quelle che più vi piacciono; ricordate che erbe e spezie devono sempre essere secche e non fresche o bruciano in cottura.
  3. Mettete in forno a 200 °C fino a che sono ben arrostiti e il loro succo quasi caramellato.
  4. Sono buoni caldi, sono buoni freddi, sono perfetti per accompagnare carne, pesce o per condire la pasta.

Marmellata d’arance alla birra weiss.

Print Recipe
Marmellata d'arance alla birra weiss.
Porzioni
3 vasetti da 200 gr circa
Ingredienti
Porzioni
3 vasetti da 200 gr circa
Ingredienti
Istruzioni
  1. In una pentola mettete zucchero e acqua, fate andare a fuoco dolce fino a che lo zucchero non si è sciolto del tutto. Lasciate intiepidire
  2. Sbucciate le arance, fatele a pezzi e mettetele in una ciotola con la birra e lo sciroppo di acqua e zucchero; lasciatele a riposare, coperte, per una notte.
  3. Scolate le arance dal liquido, mettete il liquido in una pentola e portatelo ad ebollizione; fate bollire per cinque minuti poi aggiungete le arance e la mela cotogna sbucciata e tagliata a pezzi e il cucchiaino di zenzero in polvere.
  4. Fate cuocere a fuoco lento per 30 minuti, passati questi fate la prova piattino* ogni 10 minuti fino ad ottenere la densità desiderata.
  5. Invasate la marmellata ancora calda in vasetti sterili, chiudeteli e capovolgeteli fino a completo raffreddamento.
  6. Una volta raffreddati controllate si sia creato il sottovuoto, in caso contrario mettete i vasetti in acqua fredda in una pentola alta, che li copra completamente, e portateli a bollore fino a che il sottovuoto non si è creato. Lasciateli raffreddare nell'acqua.
  7. Se vi rimangono dei vasetti particolarmente ostici al sottovuoto potete conservarli in frigo e mangiare la marmellata nel giro di una settimana/ dieci giorni.
Recipe Notes
  • Mettete una goccia di marmellata su un piatto freddo, inclinatelo, se la marmellata cola subito cuocete ancora, se rimane salda almeno qualche secondo è pronta.

Latte brûlé, dessert tipico romagnolo.

Print Recipe
Latte brûlé, dessert tipico romagnolo.
Porzioni
8
Ingredienti
Porzioni
8
Ingredienti
Istruzioni
  1. Mettete il latte sul fuoco con 100 gr di zucchero e i semi della vaniglia, lasciate bollire a fuoco dolce finché non si è ridotto della metà.
  2. Nel frattempo, in un pentolino a parte, caramellate i 150 gr di zucchero con due cucchiai d'acqua: basta mettere lo zucchero e l'acqua nel pentolino su un fuoco moderato, non è necessario mescolare, prima si formeranno dei granuli di zucchero poi questo pian piano si scioglierà prendendo un colore dorato. Quando il caramello è ben caldo versatelo nello stampo da dolci e roteate questo fino a che tutte le pareti sono ricoperte di zucchero caramellato.
  3. Lavorate i tuorli con i restanti 80 gr di zucchero fino ad avere un composto paglierino e spumoso, aggiungeteci il latte una volta raffreddato. Filtrate il composto con un colino e versatelo nello stampo caramellato.
  4. Mettete lo stampo col latte, coperto da un foglio d'alluminio, in un recipiente adatto alla cottura in forno che sia anche alto. Riempite il recipiente di acqua fino ad arrivare a metà dello stampo da dolce. Infornate a 200°C per un'ora abbondante.
  5. Difficile dare un tempo esatto di cottura, trascorsa un'ora togliete il foglio d'alluminio e fate la prova stecchino: se esce asciutto e il budino si è già leggermente staccato dalle pareti dello stampo è pronto, in caso contrario ricoprite con l'alluminio e proseguite la cottura controllando ogni venti minuti circa.

Pinza bolognese.

Print Recipe
Pinza bolognese.
Porzioni
6
Ingredienti
Porzioni
6
Ingredienti
Istruzioni
  1. Setacciate la farina col lievito in una ciotola, aggiungete lo zucchero e il burro e impastate velocemente fino ad avere un impasto sabbioso.
  2. Aggiungete l'uovo e la scorza grattugiata del mezzo limone, poi il latte 8potrebbe servirne meno o poco di più, a seconda della grandezza dell'uovo. Impastate solo quanto basta per amalgamare bene gli ingredienti.
  3. Trasferite l'impasto su una teglia coperta di carta forno e dategli la forma di un rettangolo. Coprite uniformemente il rettangolo di mostarda o confettura e richiudetelo prendendo i lati lunghi e ripiegandoli uno sull'altro.
  4. Cospargete la pinza di granella di zucchero e infornate a 170°C, forno statico, per 30/ 40 minuti. Si serve una volta raffreddata, tagliata a fette. È normale che sbricioli un po'.
Recipe Notes

Si conserva molto a lungo in un contenitore ermetico.

Corona di cioccolato.

Print Recipe
Corona di cioccolato.
Istruzioni
  1. Impastate la farina con il burro, aggiungete lo zucchero e un pizzico di sale.
  2. Aggiungete poi il resto degli ingredienti e impastate fino ad avere un impasto morbido.
  3. Tirate l'impasto in un rettangolo alto possibilmente meno di un centimetro circa, spennellatelo generosamente di burro fuso e cospargetelo di zucchero, farcite coi pezzetti di cioccolato e di frutta secca.
  4. Arrotolate il rettangolo fino a formare un salame poi tagliatelo a fette di circa 2 cm di spessore.
  5. Disponetele a corona in una tortiera, l'ideale sarebbe una tortiera di 28 cm di diametro, foderata di carta da forno o imburrata.
  6. Spennellate leggermente con il latte, cospargete di altro cioccolato e frutta secca.
  7. Infornate a 180° C per 30-40 minuti o fino a completa doratura.
Recipe Notes

A piacere l'interno si può farcire anche con confetture o marmellate, altri tipi di frutta secca. Nella versione data il burro è fondamentale per non far risultare il rotolo troppo asciutto.