Loading...

Bigilla maltese, crema spalmabile di fave.

Print Recipe
Bigilla maltese, crema spalmabile di fave.
Porzioni
6
Porzioni
6
Istruzioni
  1. Mettete in ammollo le fave per almeno 12 ore cambiando l'acqua fino a che rimane limpida. mettetele poi in una pentola con acqua, portate a bollore e cuocete 30 minuti. Nel caso fosse necessario spellate le fave.
  2. In una padella capiente scaldate l'olio con la cipolla tritata, aggiungete le fave e fate cuocere per circa un'ora aggiungendo man mano acqua quanto basta per non far attaccare o bruciare il tutto.
  3. Passate le fave al minipimer fino ad avere un composto più o meno liscio, secondo vostro gusto. Aggiungete le spezie e aggiustate di sale. Servite con pane tosato, grissini, verdure da pinzimonio.

Polpette tonno e patate.

Print Recipe
Polpette tonno e patate.
Istruzioni
  1. Mettete il trancio di tonno in una ciotola con l'olio, il succo di limone, lo zenzero e lo spicchio d'aglio schiacciati, sale e pepe; rigiratelo in modo che si insaporisca bene e lasciatelo a marinare per due- tre ore.
  2. Nel frattempo lessate le patate e schiacciatele con lo schiacciapatate e lasciatele raffreddare. Scolate il tonno dalla marinata e cuocetelo su una piastra rovente fino a completa cottura, lasciatelo raffreddare e sbriciolatelo nelle patate. Aggiungete l'uovo, il prezzemolo e pangrattato abbastanza da avere un composto lavorabile con le mani. Aggiustate di sale e pepe.
  3. Formate tante polpette leggermente schiacciate, potete anche ripassarle nel pangrattato, io non l'ho fatto; mettetele su una teglia da forno e cuocetele a 200 °C fino a doratura, circa 15- 20 minuti.
  4. Sono decisamente migliori fredde, anche se non fredde di frigo. Servitele accompagnate da maionese, salsa rosa o dip allo yogurt.

Seppia coi piselli al sugo.

Print Recipe
Seppia coi piselli al sugo.
Istruzioni
  1. Tagliate la seppia a strisce cercando di mantenere dimensioni simili per tutti i pezzi. Mettete sul fuoco un tegame con l'aglio e l'olio, fate rosolare brevemente poi buttate la seppia in padella.
  2. Aggiungete il prezzemolo, sfumate col vino; quando questo è evaporato aggiungete i piselli, dopo qualche minuto la passata di pomodoro. Fate cuocere a fuoco lento per circa un'ora. Aggiustate di sale e di pepe o peperoncino se piace.
  3. Servite la seppia coi piselli calda.