Loading...

Crème caramel al caffè

Print Recipe
Crème caramel al caffè
Porzioni
4
Ingredienti
Porzioni
4
Ingredienti
Istruzioni
  1. Versate in una pentola lo zucchero, il caffè e il latte. Scaldate fino a che lo zucchero non si è sciolto, senza portare ad ebollizione. Lasciate intiepidire.
  2. Nel frattempo fate il caramello: in un pentolino versate zucchero e acqua; mettete sul fuoco, lasciate che bolla, regolando la fiamma per non bruciarlo, fino a che non è di un bel colore biondo dorato. Versatelo immediatamente in uno stampo grande ( almeno 700 ml) o in quattro stampini da 175 ml l'uno velandoli sul fondo e sui lati.
  3. Battete le uova e i rossi assieme in una ciotola poi versate a filo il latte al caffè ormai freddo, sempre mescolando. Versate il composto negli stampi caramellati.
  4. Mettete gli stampi su una teglia a bordi alti e riempitela d'acqua fino a metà altezza degli stampi. Coprite la teglia con un foglio d'alluminio e infornate per 45 minuti a 150°C a forno già caldo.
  5. Fate raffreddare e conservate in frigo almeno 24 ore. Prima di sformare i crème caramel fate scorrere una lama sui bordi dello stampo.

Torta tres leches ( o dei tre latti).

Print Recipe
Torta tres leches ( o dei tre latti).
Porzioni
8
Ingredienti
Per la torta:
Per la bagna:
Porzioni
8
Ingredienti
Per la torta:
Per la bagna:
Istruzioni
  1. Montate lo zucchero e il burro, aggiungete le uova una alla volta fino ad avere una crema spumosa e paglierina.
  2. Aggiungete sale, lievito e farina setacciati assieme e mescolate cercando di evitare grumi. Versate il composto in una teglia ben imburrata quadrata o rettangolare di circa 24x24 o 20x30 cm. Cuocete in forno statico a 180°C per una quarantina di minuti ( come sempre fa fede la prova stecchino).
  3. Mescolate latte intero, panna fresca e latte condensato in una ciotola. Appena la torta esce dal forno bucherellatela con uno stecchino in maniera omogenea e versateci sopra il mix di latte. Versatelo ovunque in modo che la torta si bagni completamente.
  4. Appena la torta si è raffreddata abbastanza copritela e mettetela in frigo. Deve rimanerci almeno quattro ore.
  5. Al momento di servirla montate la restante panna con lo zucchero a velo, coprite la torta e aggiungete la frutta che preferite ben lavata e tagliata. Se piace potete dare una spolverata di cannella.

Gelato al fiordilatte con salsa al caramello.

Print Recipe
Gelato al fiordilatte con salsa al caramello.
Porzioni
6
Ingredienti
Per la salsa al caramello:
Porzioni
6
Ingredienti
Per la salsa al caramello:
Istruzioni
Per il gelato:
  1. Mettete il latte in un pentolino con lo zucchero e il baccello di vaniglia aperto. Scaldate senza far bollire fino a che lo zucchero non sarà sciolto, lasciatelo raffreddare e conservatelo in frigorifero, deve diventare ben freddo.
  2. Montate la panna e versateci lentamente il latte mescolando delicatamente. A questo punto, se avete la gelatiera, lasciate andare fino a che il gelato non sarà formato. Conservatelo in freezer e al bisogno rimescolatelo con la gelatiera o a mano. Se non avete la gelatiera riponete il mix nel freezer e mescolatelo ogni mezz'ora. Ci vorranno ore per farlo diventare della giusta consistenza, niente paura se rimane morbidissimo per più di mezza giornata.
Per il caramello:
  1. Mettete il burro e lo zucchero in un pentolino, lasciate cuocere fino a che non assume un bel colore dorato ( attenzione! Brucia in fretta!). Aggiungete con cautela la panna e mescolate, cuocendo fino a che la salsa non si addensa e vela il cucchiaio.
  2. Quando il gelato è pronto servitelo con la salsa al caramello a temperatura ambiente ( sconsiglio calda perché il gelato si scioglie già parecchio in fretta di suo).

Polpettone bolognese.

Print Recipe
Polpettone bolognese.
Istruzioni
  1. In una ciotola mettete la carne, la mortadella tritata, il Parmigiano Reggiano e il pangrattato; impastate con le mani in modo che tutti gli ingredienti si mescolino bene .Aggiungete le due uova, aggiustate di sale e pepe e aggiungete noce moscata a piacere: solitamente io abbondo, amo che si senta distintamente il sapore. Amalgamate di nuovo gli ingredienti e formate un polpettone dandogli una forma cilindrica allungata.
  2. Rotolate il polpettone nel pane grattugiato extra fino a ricoprirlo completamente poi fatelo rosolare nell'olio caldo dentro a una padella capiente fino a che non è dorato in ogni sua parte.
  3. Per aiutarvi a girarlo usate due spatole da cucina o due cucchiai, l'importante è che non si rompa.
  4. In un’altra casseruola adatta alla cottura in forno fate sciogliere il burro poi metteteci il polpettone.
  5. Fate cuocere in forno statico preriscaldato a 180 °C per circa trenta minuti girandolo a metà cottura.
  6. Aspettate che si raffreddi leggermente prima di tagliare le fette o si sbriciolerà.
  7. Per fare la salsa: sciogliete su fuoco moderato il burro, aggiungete la farina setacciandola e mescolate (questo in termini tecnici si chiama Roux).
  8. Aggiungete il latte molto lentamente in modo che non si formino grumi, mescolate continuamente fino a che la salsa non si addensa (ma non troppo, serve lenta per nappare il polpettone).
  9. Aggiustare di sale e di noce moscata.
  10. Può essere conservata in frigo, basta scaldarla prima di servirla sul polpettone.

Devil’s food cake, la torta al cioccolato per eccellenza.

Print Recipe
Devil's food cake, la torta al cioccolato per eccellenza.
Porzioni
8
Ingredienti
Per il frosting:
Porzioni
8
Ingredienti
Per il frosting:
Istruzioni
  1. Sciogliete il cioccolato a bagno maria o nel microonde a potenza minima, lasciatelo intiepidire.
  2. Scaldate il forno a 180°C, imburrate due teglie da 20 cm di diametro.
  3. In una grossa ciotola setacciate la farina, il lievito, il bicarbonato e il sale. A parte battete i rossi delle uova fino ad averli di colore paglierino.
  4. In un' altra ciotola battete burro e zucchero fino ad avere un composto spumoso, aggiungete i rossi e amalgamate. Aggiungete poi il cioccolato intiepidito e mescolate fino ad avere un composto ben amalgamato e lucido.
  5. Aggiungete la farina setacciata col resto a piccole dosi alternandola al latte e all'estratto di vaniglia mescolando benissimo e delicatamente dopo ogni aggiunta di farina.
  6. A parte montate gli albumi, incorporateli all'impasto precedente. Dividete l'impasto nelle due teglie e cuocete per 40- 45 minuti. Lasciate raffreddare per 10 minuti le torte nelle teglie poi sformatele e fatele raffreddare completamente su una gratella.
Per il frosting:
  1. Sciogliete il cioccolato bagnomaria o nel microonde, lasciatelo intiepidire.
  2. In una ciotola battete il burro fino ad averlo in crema, aggiungete il latte continuando a rimescolare.
  3. Aggiungete il cioccolato bianco e battete per un paio di minuti, iniziate ad aggiungere lo zucchero a velo fino ad avere la consistenza desiderata mescolando delicatamente.
  4. Tagliate le torte in due quando sono fredde, farcitele, impilatele e ricopritele col frosting, decorate a piacere.