Morbidizie Sperlari.

Le caramelle Sperlari sono un ricordo indelebile per qualsiasi bambino degli anni ’80 e non solo, me compresa.

Sul fondo della borsa della mia nonna e delle mie zie oppure nel porta caramelle di vetro sul tavolino del salotto trovavo sempre qualche “chicca” alla menta, il nonno invece, senza dire niente a nessuno, mi allungava ogni tanto una caramellina Sperlari al caffè (lo adoravo già da bambina ma si guardavano bene dal darmelo ovviamente) che mi gustavo in gran segreto e con somma soddisfazione.

Una volta si poteva contare su pochi gusti e consistenze ma i bambini di oggi (e gli adulti!) possono invece contare su un sacco di novità golose e sfiziose ai gusti della frutta e della liquirizia, morbide o dure.

E’ proprio su questa nuova texture morbida che fa perno la linea Morbidizie con i rombi alla liquirizia ricoperti di cristalli di zucchero, i fiori morbidi liquirizia e frutta e il mix gommoso sempre alla frutta e liquirizia.

Sperlari unisce la grande tradizione – e più di mezzo secolo di know-how – alle ultime novità e tendenze in fatto di caramelle e questo si traduce in piccole golosità sicure e di qualità da gustare in ogni momento della giornata.

Potrei dilungarmi raccontandovi ogni tipo di caramella esistente ma alla Sperlari sanno il fatto loro e il nuovo sito è di facile consultazione e contiene tutta la produzione (inclusi torrone, torroncini e mostarda) e tutte le informazioni utili e le curiosità che il cliente può cercare.

Per invitare il pubblico a provare  le morbide novità su tutta la gamma Morbidizie ci sono 50 centesimi di sconto immediati alla cassa che si sa, fanno sempre comodo!

A volte, come in questo caso, mi trovo a collaborare con particolari brand o locali: non lo faccio mai a scatola chiusa, provo sempre il prodotto o il servizio perchè credo sia l’unico modo per parlarne coerentemente ( o per decidere di non parlarne se non lo trovo all’altezza).

Dopo aver scritto questo è giusto andare sul personale e dirvi quali sono le mie preferite…

I morbidi rombi alla liquirizia ricoperti da cristalli di zucchero! 😀

Non ha caso li ho messi come prima immagine, se non sto attenta finisco il sacchetto mentre scrivo!

 

<img src=”https://buzzoole.com/track-img.php?code=CX2HMBAZU7QMWZF2NYOV” alt=”Buzzoole” />

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Crisp di fragole con semi di papavero