Crema di spinaci con spuma di squacquerone.

Crema di spinaci con spuma di squacquerone.

Crema di spinaci con spuma di squacquerone.

Qualche settimana fa sono stata ospite di Città del Gusto Romagna, una realtà nuova ma con solide basi e tantissimi corsi già all’attivo per professionisti e amanti della cucina.

Potevo scegliere fra molte serate davvero interessanti, un po’ per motivi logistici ( sono dalle parti di Cesena solo nel week end) un po’ per gusto personale ho scelto la lezione tenuta da Pier Giorgio Parini sulla cucina vegetariana.

È stata una lezione rivelazione: non so come altro spiegare un susseguirsi di piatti semplicissimi, fatti con ingredienti per lo più poveri e di origine vegetale, con un gusto che…

Beh diciamo un gusto che le verdure che di solito faccio io a casa non hanno.

Del resto io non ho una stella Michelin. 😀

Ho fatto tesoro di tutto quello che ho imparato, pian piano spero di poter riproporre anche su queste pagine i miei modesti rifacimenti anche se, piuttosto ovviamente, quanto scritto da me non può paragonarsi a un’esperienza fatta direttamente con uno chef che ti insegna e ti spiega passo passo.

Per dovere di cronaca metto anche foto del suo piatto, guarnito da asparagi e ravanelli.

Il mio è più brutt… Ehm, minimal. 🙂

pier giorgio parini piatto

Passiamo adesso alla ricetta che, per la sua semplicità, è davvero alla portata di tutti.

Se nelle vostre zone lo squacquerone non è facilmente reperibile potete usare dello stracchino.

Un appunto: in questa mia ricetta la dose di spuma di squacquerone è molto abbondante rispetto ai piccoli tocchi necessari per completare la crema di spinaci tuttavia, se vi dotate di buon pane tostato, questo non sarà un problema, giuro.

Print Recipe
Crema di spinaci con spuma di squacquerone.
Istruzioni
  1. In una padella fate saltare gli spinaci ben lavati con olio, aglio e sale. Quando sono cotti togliete l'aglio, metteteli in un contenitore alto e frullateli aggiungendo poca acqua fredda al bisogno.
  2. In un altro bicchiere alto mettete lo squacquerone con un paio di cucchiai di acqua bollente, frullate con un minipimer. Continuate a frullare aggiungendo l'olio a filo e ancora acqua ce ne fosse bisogno, se la crema fosse troppo densa. Potrebbe diventarvi improvvisamente granulosa, continuate a frullare con fiducia fino ad avere una mousse soffice.
  3. Quando la crema di spinaci è arrivata a temperatura ambiente mettetela in un piatto, decorate con piccoli tocchi di spuma di squacquerone e, a piacere, asparagi saltati, ravanelli freschi.
  4. Ho decorato il piatto con poca scorza di limone, io trovo ci stia bene.

Comments

Be the first to comment.

Leave a Comment

You can use these HTML tags:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

CONSIGLIA Crisp di fragole con semi di papavero